Generalità sui dati storici

Informazioni generali

La sezione Dati Meteorologici consente di accedere autonomamente all’archivio elettronico dell’Aeronautica Militare, verificare la disponibilità delle informazioni, effettuare la richiesta di bollettini completi o di serie relative a singoli parametri atmosferici. L'archivio contiene dati digitalizzati di misure e bollettini emessi da stazioni, uffici meteo AM a partire dall'anno 1950. Tali misure rispettano gli standard WMO (Organizzazione Meteorologica Mondiale) e ICAO (Organizzazione Aeronautica Civile Internazionale) e provengono da una rete sul territorio nazionale costituita da circa 80 osservatori per le rilevazioni al suolo, 6 osservatori per le misure in quota (aerosondaggi) e 90 stazioni automatiche (Data Collection Platform). In alcuni osservatori sono eseguite misurazioni speciali (anidride carbonica, ozono, radiazione, soleggiamento, torbidità atmosferica e acidità della precipitazione).

Attraverso il portale possono essere selezionati:
  • Metar/speci: bollettini aeronautici, orari o semiorari;
  • Synop: bollettini sinottici, triorari (orari nelle stazioni automatiche);
  • Syrep: riassunti giornalieri (valori estremi e cumulati);
  • Temp: misure standard da aerosondaggi, emessi ogni 12 ore (un tempo ogni 6 ore);
  • Aerosondaggio: misure "fini" da aerosondaggi, emessi ogni 12 ore;
  • Radiazione e soleggiamento: misura della radiazione solare e del soleggiamento;
  • Meteomar: previsioni meteo-marine sul Mediterraneo, emesse ogni 6 ore.

Si veda Guida alla comprensione dei parametri meterologici per la comprensione delle informazioni presenti nei bollettini. Attraverso la sezione Richiesta libera è possibile inoltrare richiesta di ulteriori informazioni meteorologiche quali:

  • Fulminazioni: dati dalla rete di rilevazione delle scariche elettriche;
  • Statistiche (annuali, stagionali, mensili, decadali, etc.);
  • Indici climatici;
  • Mappe, grafici;
  • Dati numerici grezzi.

I tempi di rilascio delle informazioni variano in funzione della tipologia e della quantità dei dati richiesti.


Nota: Il commercio abusivo dei dati è illegale. Qualora ceduti da qualsiasi altro soggetto (società, ente, sito web o privato), non possono comunque essere ritenuti certificati, quindi utilizzabili per scopi ufficiali o legali; lo stesso soggetto rilasciante è perseguibile nei termini di legge.